Quali sono i cibi che aumentano la fertilità e stimolano l’ovulazione?

Quali sono i cibi che aumentano la fertilità e stimolano l’ovulazione?

Succede spesso che una donna che inizia a cercare un figlio si chieda quali sono gli alimenti che favoriscono l’ovulazione, aumentando la fertilità.

Innanzitutto bisogna specificare che, se è vero che una dieta perfetta, generalizzabile e valida per tutte le donne non esiste, sicuramente esistono alcuni punti fermi da rispettare, come il fatto che la quantità introdotta di cibo deve essere in equilibrio con il consumo effettivo giornaliero richiesto, mentre la qualità degli alimenti dovrebbe essere la più variegata possibile.

La prima regola d’oro per diminuire il rischio di problematiche legate alla fertilità consiste nel mantenere il peso forma: sia il sottopeso che il sovrappeso, infatti, danno vita a seri disturbi ormonali che possono influire sul ciclo mestruale e sull’ovulazione..

Zita West, famosa ostetrica e consulente nutrizionale, nel suo ultimo libro Eat yourself pregnant, spiega cosa mangiare per rimanere incinta subito:

  • Alimenti ricchi di inositolo: fagioli, riso, lenticchie, agrumi, noci, semi oleosi, melone sono molto utili nella fase di ovulazione.
  • Alimenti ricchi di ferro, di vitamina C e di vitamina B: cereali integrali, pollo, crostacei, uova, latticini, agnello, manzo, verdure a foglia verde, kiwi, agrumi, frutti di bosco. Questi cibi sono utili nella prima fase del ciclo.
  • Alimenti piccanti, tofu e anguria vanno aggiungi nella seconda fase dell’ovulazione.
  • Alimenti ricchi di betacarotene come zucca, carote, spinaci, cavoli, patate, albicocche sono utili nella terza fase del ciclo.

Molto importante è l’assunzione dell’acido folico: la vitamina B9, o acido folico, fa parte del gruppo delle vitamine idrosolubili, quelle che non possono essere accumulate nell’organismo, ma devono essere regolarmente assunte attraverso l’alimentazione. Questa sostanza protegge e agevola lo sviluppo dell’embrione e del sistema nervoso del feto ed è importante iniziare ad assumerla ancor prima di rimanere incinta. L’acido folico è presente in grandi quantità nei cereali, nel lievito di birra, nel fegato e nelle verdure a foglia, in particolare spinaci broccoli, asparagi e lattuga.

Infine è importante introdurre nella dieta, i sali minerali: magnesio, zinco e selenio aiutano a mantenere il giusto livello ormonale, favoriscono la qualità degli ovociti, e anche la fertilità dell’uomo.

foto si Cibo foto creata da freepik – it.freepik.com

Add Your Comment