Ormone antimulleriano (amh). Cos’è e che valore rappresenta

Ormone antimulleriano (amh). Cos’è e che valore rappresenta

Ormone antimulleriano. Se ne sente molto parlare. Ma che cos’è?

L’ormone antimulleriano è una glicoproteina che viene prodotta nell’uomo dai testicoli e nella donna dai follicoli. La concentrazione dello stesso varia in base al sesso.

Nelle bambine rimane a bassi livelli fino all’età puberale e poi aumenta progressivamente, fino a stabilizzarsi in età adulta e azzerarsi con la menopausa.

Qualora in età fertile i valori dell’ormone antimulleriano siano bassi, questo potrebbe essere un indice di insufficienza ovarica.

Per poter stabilire il valore della riserva ovarica nella donna viene effettuato un semplice esame del sangue che darà il valore dell’ormone antimulleriano.

Questo valore è fondamentale conoscerlo soprattutto quando una donna sta cercando una gravidanza con ripetuti insuccessi.

La donna (come l’uomo) ha un orologio biologico e la quantità e la qualità degli ovuli della donna è fondamentale per il concepimento. Ecco perché è un esame importante.

Sostengo infatti che i tentativi naturali possono essere ripetuti per più di un anno sotto i 33 anni, dai 33 ai 38 anni per sei mesi e sopra i 38 vale la pena eseguire subito dei controlli, sia nell’uomo sia nella donna: le spermiogramma per l’uomo e AMH (ormone antimulleriano) per la donna.

I valori dell’ormone antimulleriano consentono, quindi, di accertare il numero di follicoli primordiali e permettono di effettuare una stima dell’età ovarica della donna.

Tra i tredici e i quarantacinque anni è di 0,9-9,5 ng/ml, mentre superati i 45 anni inferiore a 1,0 ng/ml.

Da 1,0 ng/ml a salire è un valore buono. Al di sotto invece il valore inizia a non essere buono. Ovviamente non si può dire che una gravidanza sarà impossibile, ma si può dedurre che non sarà semplice.

La cosa principale è affidarsi quindi a degli specialisti e valutare, in base a un quadro clinico completo della donna o della coppia, quale possa essere la strada migliore da seguire.

Ogni percorso di ogni singola donna è un percorso medico, emotivo, psicologico molto personale. Non è giusto da un valore dare una definizione generalizzata. 

 

Se hai dei dubbi, domande, contattami subito. dott.nikosprapas@gmail.com

Add Your Comment